Beachparty

15.02.-08.03.2019
Manuel Resch & Maximilian Maria Willeit
Galleria Prisma

Manuel Resch e Maximilian Maria Willeit

Beachparty

Maximilian Maria Willeit e Manuel Resch lavorano in duo dal 2016. Dalla collaborazione ricavano un'altra distanza e un'altra prospettiva sui propri lavori. Come a dire, in concreto, che le produzioni vengono riconsiderate e riformulate da molteplici posizioni e la velocità dell'operato e delle idee sviluppa un altro ritmo e un'altra profondità. Ne nascono lavori non necessariamente conformi alle aspettative e al modo di pensare del singolo e pertanto fonte di arricchimento e ventata di freschezza per la propria attività di artisti.

Con “Beachparty”, Maximilian Maria Willeit e Manuel Resch espongono per la prima volta le proprie creazioni in una mostra personale.

I lavori esposti tentano, attraverso i nuovi media, di sondare i confini della pittura. Il concetto di pittura viene riesaminato, gettando nuovi interrogativi e problematiche e spingendo a cercare nuove soluzioni tecnico-artistiche. Dall'interazione di approcci tecnico-digitali e analogico-artistici, Resch e Willeit tentano di pervenire a una nuova estetica, conforme all'epoca in cui viviamo.

Il leitmotiv della mostra sono corpi animati con modalità digitali, collocati in uno spazio che ci appare come noto. Essi rompono la percezione della realtà: in un primo momento sembrano reali per poi rivelarsi, in un secondo frangente, simbiosi digitali fra l'artistico e il naturale.

L'esposizione sarà inaugurata il 15 febbraio 2019 alle ore 19:00 presso la Galleria Prisma di Bolzano e resterà aperta fino all'8 marzo 2019.

 

Galleria Prisma

mar.-ven. 10:00-13:00 e 14:00-18:00, giov. 18:00-20:00

Manuel Resch

1997: nasce a Bolzano (20.01.1997)

2016: ottiene il diploma di scuola superiore all'Istituto Tecnico Economico Heinrich Kunter (IT)

2016: si iscrive a Berlino all'accademia d'arte Kunsthochschule Berlin Weißensee (classe di pittura Nadar Ahriman)

2016: tirocinio presso Arnold Mario Dall'O

2017: si trasferisce a Berlino e fonda un atelier assieme a Maximilian Maria Willeit

2017: espone a Bolzano nell'ambito della mostra “START V”, organizzata dal Südtiroler Künstlerbund per la promozione dei giovani talenti

2018: il suo progetto (in collaborazione con Maximilian Maria Willeit) vince un concorso indetto dal Comune di Lana (BZ) per promuovere la pittura moltiplicatrice di spazi nello spazio pubblico

2018: entra a far parte del Südtiroler Künstlerbund

2018: partecipa alla Fragile, asta d'arte organizzata dal Südtiroler Künstlerbund

 

Maximilian Maria Willeit

1996: nasce a Bolzano (29.10.1996)

2015: si diploma al liceo classico, linguistico e artistico a indirizzo musicale “Walther von der Vogelweide” in “Arte drammatica/figurativa”

2016: studia Architettura al politecnico di Vienna

Si trasferisce a Berlino e apre un atelier con Manuel Resch

2017: espone a Bolzano nell'ambito della mostra “START V” organizzata dal Südtiroler Künstlerbund per la promozione dei giovani talenti

2018: entra a far parte del Südtiroler Künstlerbund

2018: il suo progetto (in collaborazione con Manuel Resch) vince un concorso indetto dal Comune di Lana (BZ) per promuovere la pittura moltiplicatrice di spazi nello spazio pubblico

2018: partecipa alla Fragile, asta d'arte organizzata dal Südtiroler Künstlerbund

2018: studia all'Accademia d'arte di Düsseldorf (arte libera)

 

Foto: Leonhard Angerer

lg md sm xs