FRANZ TUMLER: ITALIENISCHE IMPRESSIONEN

27.03.2019

FERRUCCIO DELLE CAVE (CURATORE)

 

Franz Tumler conobbe l'Italia a più riprese: da un lato, dal punto di vista storico, in relazione alla politica italiana dell'Alto Adige, dall'altro, come terra d'arte e letteratura. In gioventù – negli anni trenta e quaranta – egli nutrì un certo scetticismo nei confronti del Bel Paese; tuttavia, ciò cambiò dopo il 1945 quando intraprese dei lunghi viaggi che lo condussero dal Lago di Garda alla Sicilia. La Toscana e la Maremma, la capitale Roma, Olevano e la Sicilia divennero per lui "luoghi poetici", come testimoniato nella sua prosa, poesia e saggistica.

Christoph Pichler (RAI Alto Adige) leggerà degli estratti dall'antologia uscita nel 2019 per Edizioni alphabeta Verlag. Ferruccio delle Cave (curatore) condurrà la serata.

Un’iniziativa congiunta della biblioteca provinciale Dr. Friedrich Teßmann e del Südtiroler Künstlerbund.

 

Foto: SKB

lg md sm xs