Virtual TourShop

L'avenir nous appartient L'avenir ne nous appartient pas

30.07.-04.09.2021
Linda Jasmin Mayer & Sebastian Kulbaka
Galleria Prisma

Il Südtiroler Künstlerbund presenta presso Galleria Prisma la mostra dei vincitori della borsa di studio Cité Internationale des Arts 2020 offerta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano.

 

La giovane artista Linda Jasmin Mayer di Merano, insieme al suo partner Sebastian Kulbaka, ha vinto la borsa di studio per la promozione di giovani artisti 2020. Per la seconda volta è stato bandito il premio, sostenuto dal Südtiroler Künstlerbund e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, con lo scopo di promuovere giovani artisti locali all'estero. Il premio comprende un soggiorno di 3 mesi presso la rinomata Cité Internationale des Arts nel centro di Parigi. I risultati della permanenza Parigina vengono presentati in una mostra alla Galleria Prisma.
 

"L'avenir nous appartient L'avenir ne nous appartient pas" è il titolo della prima mostra congiunta di Linda Jasmin Mayer e Sebastian Kulbaka. Il progetto premiato prevede una serie di opere realizzate focalizzando l'estetica del processo lavorativo. Un'opera precedente è stata riutilizzata per creare una serie infinita di nuove opere.
 

Un tessuto di 50 metri quadrati imbevuto di cera d'api, la base dell'installazione "Reveal" del 2019 creata da Linda Jasmin Mayer per la mostra "Beauty Case" alla Hofburg di Bressanone, è il manufatto che è stato rielaborato.
 

La mostra presenta opere che continueranno a trasformarsi. Prima era un'installazione, poi è diventato un costume e in futuro sarà qualcos'altro.

"L'avenir nous appartient" (Il futuro è nostro) e la sua negazione "L'avenir ne nous appartient pas" (Il futuro non è nostro) diventano il concetto base della mostra, rappresentando l'ambivalenza in cui ci troviamo. Non conosciamo il futuro, ma in qualche modo ci appartiene e siamo legati ad esso.

 

Apertura 30.7.2021

31.7. - 4.9.2021
ma – ve ore 15 – 19, sa ore 10 – 12

Galleria Prisma, Bolzano

​​​​​​​Foto: Leonhard Angerer

lg md sm xs